giovedì 13 novembre 2014

L'attimo fuggente – recensione cinematografica



Martedi, dal momento che mancava il prof. di arte perché è diventato papà, la nostra prof. di italiano è venuta a farci supplenza e ha deciso di farci vedere il film L’attimo fuggente. Il protagonista è Robin Williams che è morto poco tempo fa e, secondo me, era veramente bravo….
Questo film all’inizio non mi sembrava un granchè perché lo trovavo un po’ lento e un po’ lontano da quello che è la mia classe. I protagonisti, infatti, sono dei ragazzi più grandi, tutti maschi, che vivono e studiano insieme in collegio. Continuando a vedere il film, però, mi appassionavo alle storie di ciascuno dei ragazzi, anche tragiche. La figura del professore è fondamentale. Questo prof è veramente un mito. Non ha mai insegnato in quella scuola e vuole cambiare le regole rigide imposte dal preside. I ragazzi sono abituati a studiare a memoria le poesie e a non avere mai un dialogo con i loro professori, lui, invece, li fa avvicinare alla poesia con la curiosità e la passione che trasmette e li fa innamorare della letteratura. Alla fine il prof viene cacciato da scuola ma i ragazzi si mettono in piedi sui banchi in segno di saluto e rispetto e lo chiamano “Mio capitano”. 
Alla fine questo film mi ha fatto riflettere perché un bravo prof non è solo quello che sa tutto ma è quello che ti sa incuriosire e ti fa amare la materia anche se proprio non ti piace. A me, ad esempio, non piaceva epica in prima media ma ora la prof ci sta spiegando Dante e si vede che lei è innamorata di Dante perché quando ne parla le brillano gli occhi e ci dice tante curiosità come quando è andato a combattere ad Anghiari che me lo fanno sentire più vivo e vicino. Prof, non le sto facendo una sviolinata, però a me piace quando spiega e si mette a sedere sulla cattedra o ci fa le battute e ora che la vediamo meno perché deve fare quel corso di cui non mi ricordo il nome un po’ mi manca…
p.s. solo un po’ però…….

6 commenti:

  1. La nostra classe a Orta ancora non ha visto questo film, ma rimedieremo entro fine anno
    Tenar

    RispondiElimina
  2. Allora attendiamo che lo vediate per confrontarci insieme....

    RispondiElimina
  3. deve essere bellissimo

    RispondiElimina
  4. Ho visto il film e mi piace molto non dico niente sulla fine

    RispondiElimina
  5. A me questo film non è piaciuto tanto. È triste e a me i film tristi non piacciono. Poi il preside in quella scuola é veramente cattivo. Un'altra cosa che non mi é piaciuta é che le poesie che venivano recitate erano di autori inglesi che io non conosco e quindi le capivo poco

    Iome2002

    RispondiElimina
  6. Questo film mi incuriosisce spero che la prof ce lo faccia vedere.
    Felì

    RispondiElimina